Progetti open source autoproduzione mascherineProgetti open source autoproduzione mascherine

Condividiamo con piacere questi progetti open source per l’autoproduzione di mascherine. Ci teniamo a specificare che non si tratta di mascherine certificate, e che dunque NON possiedono una comprovata efficacia contro la diffusione dei virus.

ATTENZIONE! L’uso di mascherine autocostruite comporta due rischi a cui invitiamo a prestare attenzione:

1. Falsa sicurezza che porta a stare più vicino ad altre persone

2. Toccarsi spesso il viso per sistemare la mascherina

Al fine di offrire un servizio alla comunità suggeriamo la autoproduzione di mascherine effettivamente filtranti in modo che abbiano una efficacia comprovata e non solo una estetica rassicurante, attraverso l’utilizzo di filtri di tipo HEPA, reperibili abbastanza facilmente in commercio.

Progetto n. 1: HEMask, mascherina stampata in 3D con filtro HEPA type

HEMask (High Efficiency Mask) è una fra le più recenti realizzazioni del progetto #RadLab di AITASIT. Si tratta di una mascherina stampabile in 3D in completa autonomia e con materiali standard. La versione 1.0 del modello è disponibile nel link sottostante, mentre le versioni successive saranno disponibili nelle prossime ore. Il punto di forza di questo progetto consiste nell’utilizzo di un filtro HEPA-type (cioè un filtro con caratteristiche simili ma non identiche ai filtri True-HEPA) quindi con un potere filtrante non certo paragonabile alle maschere aderenti allo standard EN 1822-1:2009 ma pur sempre migliore di altre soluzioni proposte. I progettisti hanno selezionato cartucce HEPA facilmente reperibili in commercio della serie 700 dei robot aspirapolvere Roomba (qui un esempio) ed a basso costo. Per costruire la mascherina è sufficiente scaricare e stampare il modello in .stl, inserire un elastico e caricare la cartuccia HEPA nell’alloggiamento, dopo aver rimosso le linguette in plastica. Dopo qualche ora di utilizzo basta pulire la superficie della maschera con soluzione disinfettante e cambiare la cartuccia.

Ringraziamo gli ideatori e progettisti Dott. TSRM Dario Baldi e Dott. TSRM Nicola Bertini, Andrea Ranaldo e l’Ing. Alice Ravizza per consulenza e review sugli standard di riferimento.

Progetto n. 2: Mascherina da stampare in 3D

Si tratta di un progetto per la realizzazione di mascherine non certificate, quindi non conformi alla norma EN 529:2005, a partire da modelli scaricabili liberamente e assemblabili con materiali facilmente reperibili.

Ricordiamo le caratteristiche che deve possedere una mascherina vicina agli standard di riferimento:

  • corpo filtrante: materiale filtrante a strati di tipo HEPA
  • presenza di stringinaso in plastica;
  • guarnizione di tenuta in schiuma espansa;
  • elastici: elastomero termoplastico;
  • punti di fissaggio bardatura: punti metallici;
  • presenza di valvola in polipropilene o gomma naturale.

Progetto n. 3: Mascherina antimicrobica per termoformatura

Il principio di questo progetto è che l’uso di un materiale antimicrobico come copertura per una maschera, che ha il potere di eliminare batteri complessi come lo Staphylococcus, può essere combinato con materiali usa e getta a basso costo come ad esempio un tessuto in polipropilene che viene normalmente utilizzato per l’abbigliamento chirurgico e abbonda in tutti gli ospedali. La maschera antimicrobica crea uno scudo contro il virus usato come copertura di una maschera normale.

Per rendere veloce e senza problemi la sua produzione, il modello viene stampato piatto e senza supporti per adattarsi alla sagoma di ogni volto. Termoformando il pezzo stampato e modellandolo in modo personalizzato lo si può adattare a ciascuna persona. Ovviamente dovrà essere utilizzato un filamento ABS di tipo antimicrobico, materiale ormai disponibile ovunque.

Progetto n. 4: Fustella di cartone da tagliare a mano

Materiale occorrente per il kit della mascherina:

  • 1 ritaglio di filtro HEPA (da cambiare frequentemente);
  • 2 fogli A4 di cartoncino;
  • 2 elastici, o fettucce per il fissaggio.

Qui è possibile scaricare il PDF del modello della mascherina fai-da-te da stampare e tagliare a mano, assieme alle istruzioni di montaggio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •