#RadLab cafè: Progettazione di un DPI per la radioprotezione del paziente

L’entrata in vigore del D.Lgs 101/20 ha contribuito a rafforzare l’attenzione degli operatori coinvolti nell’erogazione di radiazioni ionizzanti a scopo medico sulla protezione degli organi radiosensibili. Sovente il TSRM è chiamato a garantire il rispetto del principio ALARA dovendo coniugare diversi aspetti tecnologici non progettati per contenere la dose radiante. Il sesto appuntamento della diretta Facebook “RadLab Cafè”, a cura del gruppo esperti di biomodellazione e stampa 3D di AITASIT, questo martedi alle ore 18.00 incontra gli esperti del Comitato Scientifico di AITERTC per progettare insieme un dispositivo di protezione personalizzato per pazienti infanti e adolescenti. I colleghi sono tutti invitati a partecipare alla discussione la quale, come sempre in questi eventi, si svolgerà secondo una modalità narrativa e collaborativa senza vincoli di tempo. L’ammissione al gruppo Facebook avviene accettando le regole di ingresso. Vi aspettiamo su https://www.facebook.com/groups/TSRM3Dprint

  •  
  •  
  •  
  •  
  •