L’evoluzione recente della refertazione onlineL’evoluzione recente della refertazione online

In ottemperanza agli articoli costituenti la nuova normativa europea per la tutela dei dati personali (GDPR), il Garante per la privacy ha di recente pubblicato una FAQ contenente tutte le nuove indicazioni che regolamentano la refertazione online.

Si tratta di un atto di notevole rilievo dal momento che, nel particolare contesto storico  in cui ci ritroviamo, ossia quello della pandemia da COVID-19, la consegna dei referti sanitari sta conoscendo un maggiore sviluppo nell’ambito digitale; ciò tuttavia non esclude per il paziente la possibilità di richiedere la versione cartacea, come ci tiene a sottolineare lo stesso Garante.

Link di riferimento

I riferimenti normativi:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •