PlickersPlickers

Plickers è uno strumento virtuale che consente a chi ne fa uso di valutare le proprie conoscenze e quelle degli altri. Questo sito infatti offre all’utenza un servizio gratuito che consiste nella possibilità di realizzare, condividere e svolgere quiz.

Viene impiegato specialmente in ambito didattico dagli insegnati per assicurarsi che gli studenti abbiano effettivamente compreso il contenuto della lezione, esattamente come accade con l’applicazione denominata Kahoot! (di cui si è parlato in un precedente articolo: http://www.aitasit.org/wp49/2020/03/30/kahoot/).

Plickers però, a differenza di Kahoot!, non necessita esclusivamente dell’utilizzato del cellulare, pertanto costituisce da espediente per prevenire, o per lo meno ridurre, l’uso del telefono da parte degli alunni durante le ore di lezione per praticare “attività extrascolastiche”.

Il funzionamento di questo sito è molto semplice: il docente, effettuata l’iscrizione, che è gratuita, elabora una serie di massimo 5 domande (versione free) alla quali saranno allegate 4 risposte di cui una soltanto è corretta. Quest’ultima, nella fase di editing, dovrà essere marcata premendo contemporaneamente i tasti SHIFT e ENTER. Esiste inoltre la possibilità di realizzare quiz con risposte Vero o Falso. Ad ogni modo, una volta ultimata l’opera, l’insegnante salva il set di domande e gli conferisce un titolo distintivo.

In classe quindi potrà accedere al sito, autenticarsi, richiamare dalla libreria dei quiz quello specifico per la lezione che sta svolgendo e infine mostrare sulla lavagna elettronica le domande con le rispettive risposte. Terminato il tempo che avrà concesso agli studenti per scegliere la risposta, potrà mostrare quella esatta mettendola in evidenza con un apposito Tool del sito.

Esistono altre modalità di impiego di Plickers, più articolate e più complesse, ma quella qui esposta è forse la più semplice e la più rapida da utilizzare. Per completezza si allega a questo articolo un video tutorial realizzato da un utente su Youtube

  •  
  •  
  •  
  •  
  •