Il Progetto #RadLabIl Progetto #RadLab

L’Associazione AITASIT, in ottemperanza al proprio  statuto, si occupa di “promuovere e valorizzare lo sviluppo scientifico-professionale dei professionisti della salute nell’ambito dell’informatica sanitaria e della Telemedicina, di promuovere l’applicazione della ricerca informatica nelle specifiche aree di competenza (Radiologica, Medicina Nucleare, Radioterapia)  e contribuire allo sviluppo ed applicazione della informatizzazione in ambito sanitario”.

A tale scopo è stata realizzata una rete di laboratori indipendenti per la ricerca scientifica e incubazione di idee ad uso di professionisti, laureandi, neolaureati e specializzati in collaborazione con altri gruppi professionali, per la produzione di letteratura scientifica nel campo dei biomodelli, dell’HTA e dei dispositivi per la terapia e dosimetria in campo diagnostico/radioterapeutico.

I progetti  scientifici potranno essere condotti in modo indipendente o in collaborazione con Enti Sanitari ed Università previo accordo di intesa fra Ente, AITASIT e FNOTSRM e PSTRP.

I progetti sono coordinati da AITASIT al fine di evitare inutili ripetizioni nella trattazione di argomenti già affrontati in altri laboratori e/o Enti.

Giuseppe Walter Antonucci: coordinatore del progetto e responsabile #RadLab Puglia

Dario Baldi: responsabile del #RadLab presso SDN Napoli

Nicola Bertini: responsabile del #RadLab di Mantova

Luigi Giacalone: rensposabile del #RadLab di Trapani 

Gabriele Concordia: Responsabile del #RadLab presso CTO G.Pini di Milano

Jacopo Pastorino: Responsabile del #RadLab di Genova

#RadLab Napoli – sito presso l’IRCSS SDN, ospita due stampanti a filamento ad alte prestazioni, una stampante a resina ed un set completo di attrezzature per la finitura dei biomodelli stampati. Grazie alla presenza di modalità diagnostiche d’eccellenza è la sede ideale per progetti di ricerca nel campo della radiodiagnostica, delle neuroscienze e degli studi dosimetrici. Hanno accesso previo appuntamento i soci AITASIT in regola col tesseramento annuale e gli studenti universitari con l’autorizzazione scritta del proprio coordinatore delle attività didattiche. Per corsi e attività: dario.baldi@synlab.it

#RadLab Puglia – sito presso una sede operativa AITASIT a Barletta (BT), ospita una stampante a filamento ad alte prestazioni e tutti i presidii tecnici per la finitura e la produzione di biomodelli per colata, prove distruttive e test software.Vi è la possibilità di ospitare gruppi di lavoro/apprendimento per la produzione di dispositivi per la didattica, la simulazione e la meccatronica in medicina. E’ la sede ideale per il test di soluzioni innovative hardware e software in ambiente fablab. Hanno accesso previo appuntamento i soci AITASIT in regola col tesseramento annuale e gli studenti universitari con l’autorizzazione scritta del proprio coordinatore delle attività didattiche. Per corsi e attività: w.antonucci@aitasit.org

#RadLab Trapani – sito presso la sede dell’Ordine TSRM e PSTRP di Trapani, ospita una stampante a filamento di grande formato multimateriale. Vi è la possibilità di ospitare gruppi di apprendimento per la produzione di biomodelli per il planning chirurgico.  E’ la sede ideale per lo sviluppo di soluzioni hardware e software in ambiente medicale con particolare riguardo per la biomodellazione e l’Intelligenza Artificiale. Hanno accesso previo appuntamento i soci AITASIT in regola col tesseramento annuale e gli studenti universitari con l’autorizzazione scritta del proprio coordinatore delle attività didattiche. Per corsi e attività: trapani@tsrm.org

#RadLab Mantova – sito presso una sede operativa AITASIT a Mantova. E’ disponibile una stampante a filamento ad alte prestazioni ed una a resina oltre che tutti i presidii tecnici per la finitura dei biomodelli. Vi è la possibilità di ospitare gruppi di massimo due persone. E’ la sede ideale per l’apprendimento delle basi del 3D printing e dell’apprendimento avanzato sulla produzione di precisione a resina fotoplomerica. Hanno accesso previo appuntamento i soci AITASIT in regola col tesseramento annuale e gli studenti universitari con l’autorizzazione scritta del proprio coordinatore delle attività didattiche. Per corsi e attività: info@aitasit.org

#RadLab Genova – sito presso sede operativa AITASIT a Genova. E’ disponibile una stampante a filamento entry level, multimateriale. Vi è la possibilità di ospitare gruppi di massimo due persone. E’ la sede ideale per l’apprendimento delle basi del 3D printing. Hanno accesso previo appuntamento i soci AITASIT in regola col tesseramento annuale e gli studenti universitari con l’autorizzazione scritta del proprio coordinatore delle attività didattiche. Per corsi e attività: info@aitasit.org

  • Protocollo per la realizzazione di protesi mammarie esterne provvisorie
  • Protocollo per la realizzazione di fantocci antropomorfi di nati pretermine
  • Ottimizzazione dei protocolli di ricostruzione e segmentazione dell’aorta in TC
  • Diagnostica per immagini e stampa 3D nello studio dell’aneurisma dell’aorta
  • Software per la segmentazione: un’ analisi comparativa
  • Biomodelli per il planning chirurgico delle neoplasie della testa e del collo
  • Effetto degli algoritmi iterativi sulla rilevabilità dei bassi contrasti in TC multi-detettore (uso di un biomodello di fegato per analisi standardizzata della dose)

 

  • Realizzazione di inserti per la Electron Beam Modulation in RT
  • Sistemi di immobilizzazione custom-made in RT
  • Bolus custom made in RT
  • Progetti open source per la realizzazione mascherine per il contenimento delle infezioni

In ottemperanza allo statuto AITASIT, organizziamo corsi di formazione sia in presenza, sia in modalità esclusivamente online, sia in modalità mista (blended) avvalendoci delle nostre risorse informatiche, umane ed organizzative. I corsi sono indirizzati a studenti, ricercatori, neolaureati e professionisti della salute di qualunque profilo che, secondo vari gradi (dai rudimenti fino ai livelli avanzati), vogliano apprendere le competenze necessarie a condurre un laboratorio di manifattura digitale. I corsi sono organizzati al raggiungimento di un numero minimo di studenti.

Per partecipare al progetto è necessario essere iscritti all’Associazione ed in regola con la quota dell’anno in corso. I professionisti in regola con il tesseramento annuale posso scegliere la modalità formativa compilando l’apposito modulo di manifestazione di interesse e attendere che la segreteria formativa li ricontatti per i dettagli di partecipazione. E’ anche possibile contattare il responsabile del #RadLab più vicino alla propria residenza per accordarsi su periodi e orari in caso di partecipazione in presenza. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •