Razionale scientifico

Negli ultimi 15 anni la TAC ha compiuto enormi progressi: l’aumento della capacità di calcolo dei moderni calcolatori, nuove tecniche di costruzione e nuovi materiali impiegati, hanno reso possibile un salto in avanti di questa tecnologia che nessuno, specialmente all’inizio, avrebbe mai potuto immaginare. Ora possiamo in pochi secondi fare esami con altissime risoluzioni spaziali e di contrasto e, al contempo, erogare basse dosi di radiazioni. Tutto questo ha un prezzo: la tecnologia sempre più spinta tende ad automatizzare i processi, rendendoci spettatori involontari e inconsapevoli di quello che sta succedendo. Ci troviamo così a discutere di esami in cui la “macchina” ha erogato dosi di radiazioni altissime solamente perchè non avevamo capito come impostare correttamente un protocollo o peggio, perché quel protocollo l’abbiamo modificato. Il corso vuole farci tornare padroni di una tecnologia che oggi difficilmente riusciamo a tenere pienamente sotto controllo, troppe le differenze con le prime TAC, troppe le differenze fra le diverse tecnologie e brand.

Si partirà proprio dall’analisi di come siamo arrivati alla attuale evoluzione dei moderni scanner, passando poi per l’analisi puntuale dei parametri che governano le scansioni per arrivare infine alla corretta metodologia per calcolare e misurare la dose. Un ultimo capitolo sarà dedicato anche alla maniera corretta per comunicare con i pazienti e loro familiari, di grande attualità soprattutto per l’imminente entrata in vigore della nuova legge Euratom.

 

Programma 

 

Contenuti:

Modulo 1 - Introduzione - Dose di Radiazioni, confronto fra “Vecchio e Nuovo”, progressi e prospettive

Modulo 2 - Parametri di scansione e dose erogata

Modulo 3 - Posizionamento e radioprotezione

Modulo 4 - Misura e monitoraggio della dose, comunicazione del rischio

Approfondimenti - articoli scientifici

Quiz sugli argomenti trattati

 

 

Responsabile scientifico

Dott. Oscar Brazzo

 

Docenti

Dott. Alessandro Tombolesi

Dott. Jacopo Negri

Dott. Giuseppe Walter Antonucci

Tutor didattico

Dott. Matteo Amelio

 

Modalità di accreditamento

 Il corso viene erogato in modalità ECM ed è rivolto ai professionisti appartenenti all'Ordine dei TSRM e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione ed ai medici di tutte le specializzazioni

 

Periodo di attivazione

Il corso è disponibile continuativamente dal 3 aprile 2018  al 2 aprile 2019

 

 Quota di iscrizione

Quota di iscrizione standard: 40€

Quota ridotta soci AITASIT: 20€

Quota ridotta studenti ed Enti convenzionati: 15€

 

Enti convenzionati

Ordine TSRM e PSTRP di Roma:  hanno diritto all'accesso gratuito i primi 100 iscritti all'Ordine, purchè in regola con il rinnovo della quota di iscrizione 2018.  Posti attualmente disponibili in convenzione: 52

Requisiti di sistema

 - Computer: Intel Pentium IV o superiore; Mac G5; Tablet o Smartphone Android o iOS

- Sistema Operativo: Microsoft Windows 7, 8 o 10; Linux; Mac OS X o superiori; Android; iOs

- Connessione Internet: Adsl con banda minima 640 Kbps; Consigliata 7Mbps o mobile 4G

- Il materiale didattico si adatta automaticamente allo schermo del dispositivo utilizzato

- Risoluzione minima dello schermo: 1024x768, consigliata: 1600x1200

- Browser: Firefox ; Chrome; Safari; Edge, Chromium; (è indispensabile verificare la piena compatibilità HTML5 del browser scelto)

- Plug-ins: Windows Media Player 9, 10; plug-in Flash 8 o sup.; Adobe Reader 7.0 o sup.;
Per i dispositivi mobili è necessario consentire le autorizzazioni richieste automaticamente dal sistema

- Cookies e Javascript attivati;

- N.B.: Blocco Pop-Up disabilitato.

 

Come iscriversi

L'iscrizione ai corsi della piattaform a ATENA avviene in tre fasi:

1) Registrazione alla piattaforma con inserimento dei dati obbligatori per l'accreditamento ECM (si effettua una sola volta ed è valida per sempre)

2) Versamento quota di partecipazione o verifica del codice di accesso gratuito presso la segreteria del proprio Ente di appartenenza

3) Compilazione del modulo di partecipazione ed attesa del mail di attivazione (La segreteria effettua verifiche sui dati immessi, pertanto possono trascorrere fino a 24 ore lavorative prima dell'abilitazione all'accesso del corso)

 

StampaEmail

Breadcrumbs