AITASIT è lieta di annunciare l'inizio di una più stretta collaborazione con il più seguito Forum sulla diagnostica per immagini Fermononrespiri.

Ne fornisce testimonianza diretta il presidente AITASIT, Iuri Dotta, che ci tiene ad annunciare, non con una certa commozione mista a gratitudine per la fiducia ricevuta in segno di stima professionale e premio per il lavoro svolto finora, che AITASIT si farà carico del mantenimento formale e sostanziale del Forum Fermononrespiri, garantendone la continuità del servizio ed impegnandosi ad ampliarne (ma non a sostituirne)  i Topics con gli argomenti più vicini agli Amministratori di sistemi informatici in Sanità, alla Telemedicina, al management delle organizzazioni di lavoro informatizzate e alla gestione della privacy e del rischio.

 

" Girando in lungo e in largo per le nostre esperienze professionali, abbiamo avuto la fortuna di conoscere persone, oltre le situazioni e le semplici esigenze organizzative. Questo patrimonio, unito alla passione per quello che facciamo sia in campo associativo che nel lavoro 'quello vero', ci consente di mettere in campo un patrimonio di esperienze, progettualità e fini culturali che non poteva non avvalersi del contributo di FNR e dei professionisti che lo hanno condotto al livello di utilità in cui si trova dopo il lavoro e l'impegno di questi anni.  Voglio dunque tranquillizzare tutti i contributori del Forum che non cambierà nulla, anzi, questa sinergia sarà l'occasione per implementare discussioni su argomenti finora trattati solo marginalmente. L'adesione ad AITASIT è e sarà libera e facoltativa, col medesimo spirito che anima la comunità FNR, mantenendo invariate le modalità di registrazione ed accesso così come il supporto ai contributi di tutti voi colleghi (molti dei quali sono in questi anni divenuti anche amici)".

Dott. I. Dotta.

RIportiamo congiuntamente il saluto del Presidente di IdeaRM, Luca Bartalini: 

"Rm Online" prima e " Fermo Non Respiri" poi . Tantissimi sono i professionisti che hanno usufruito in modo più o meno assiduo di questo luogo di scambio virtuale. Parlo volutamente di "professionisti" e non semplicemente di "TSRM" in quanto, mentre inizialmente il sito era stato concepito da tecnici per i tecnici, abbiamo assisitito ad un netto incremento di interazioni più o meno assidue da parte di figure professionali quali medici radiologi, fisici, ingegneri ed altre, più o meno celate dietro a Nickname di ogni tipo. Negli anni il contenuto di informazioni libere e gratuite nel forum / blog e le interazioni sono cresciute in modo esponenziale, a testimoniare quanta sia la voglia e la necessità di crescita professionale da parte dei TSRM. A parere mio però, la cosa più bella ed interessante, è stata vedere dialogare e confrontarsi professionisti di vario indirizzo con l'obiettivo di arrivare a condividere un' idea o una strategia comune. Ogni figura professionale, in una situazione di scambio cosi aperta, ha la possibilità di "evadere" dal suo campo di azione per esplorare le necessità degli altri professionisti, capendo quali azioni intraprendere al fine di migliorare il proprio lavoro e quello degli altri. Dal fisico/ingegnere di una casa produttrice che adatta il suo prodotto alle necessità dell'operatore, passando dal TSRM e medico radiologo che rispettivamente impiegano meglio una determinata tecnica/tecnologia e refertano più dettagliatamente una immagine perfettamente prodotta, per arrivare a soddisfare al meglio le necessità del clinico e quindi del PAZIENTE.
Ricordiamoci sempre la parolola "PAZIENTE" per evitare di essere risucchiati dalla routine e dai miopi conflitti di classe che spesso portano a dimenticare qual'è il reale obiettivo del nostro fare.

Detto questo, nell'augurare buon lavoro ai colleghi / amici di AITASIT che ereditano le "chiavi" del sito per portare una sicura nuova energia positiva propulsiva, vi porto i saluti da parte di tutto lo staff di FNR che fino ad oggi ha contribuito a tenere le redini del forum e lo ha traghettato allo stato attuale, con i suoi pregi ed i suoi limiti da infrangere.
Un enorme ringraziamento ovviamente ai protagonisti veri di questo viaggio che siete tutti voi. Ogni intervento sul forum ed ogni euro donato sono stati il pane per arrivare a questi incredibili risultati.
Questo non è un addio ma un arriverderci in quanto il sito continuerà ad esistere e noi ci saremo, come utenti ovviamente.

Un abbraccio virtuale a tutti e a presto !

Luca

StampaEmail

Breadcrumbs

  • Home
  • NEWS
  • Pubblicate le modalità tecniche e i servizi per il FSE