Il monitoraggio regionale della dose radiante aumenta la sicurezza del paziente

Il monitoraggio regionale della dose radiante aumenta la sicurezza del paziente

Regione Skåne, Svezia

Dal 2008, la Regione Skåne nel sud della Svezia, ha utilizzato Sectra DoseTrack come sistema di qualità regionale per le dosi di radiazioni per raccogliere, memorizzare e analizzare i dati di radiazione-dose di più di due milioni di esami radiologici eseguiti in circa 100 modalità diagnostiche differenti. Con Sectra, la regione Skåne non solo ha implementato un metodo efficiente per la segnalazione dei livelli di dose presso le autorità, ma sta anche lavorando costantemente per ottimizzare i livelli di dose delle modalità e di conseguenza aumentare la sicurezza del paziente. La regione comprende dieci ospedali.
Il numero di CT, esami di medicina nucleare, angiografia e gli esami di fluoroscopia è in rapida crescita all'interno della diagnostica per immagini. Questa crescita comporta anche un rischio di sovraesposizione alle radiazioni per i pazienti, che possono indurre il cancro. Gli operatori sanitari e le agenzie di sicurezza per le radiazione sono ora concentrati su questo tema.


Una nuova idea
Tuttavia, il monitoraggio automatico della dose di radiazioni non è un argomento nuovo nella Regione Skåne - è stato infatti all'ordine del giorno dal 2003. Il progetto di sviluppare e implementare una soluzione di monitoraggio della dose negli ospedali della regione è stato avviato da Mats Nilsson, docente presso il Dipartimento di Fisica Medica delle radiazioni a Skåne University Hospital a Malmö, in Svezia. Egli Vide la necessità di una più efficiente raccolta e diffusione dei dati di dose da diverse modalità, con lo scopo di ottimizzare i livelli di dose aumentando così la sicurezza del paziente. Quando il progetto è stato avviato nel 2003, i requisiti normativi in materia di registrazione della dose includevano solo le modalità mobili, e fu da queste modalità soltanto che la regione continuamente , e manualmente, raccoglieva i dati di dose. Ma Mats Nilsson ha voluto dipingere un quadro più ampio. E se fosse possibile registrare automaticamente i dati di dose da tutte le modalità? L'idea era di certo nuova. Non era a disposizione Nessuna soluzione del genere in qualsiasi altra parte del mondo. L'idea è stata ben accolta e il progetto è stato avviato per realizzarla. La soluzione è stata creata in stretta collaborazione cliente-fornitore.

Svedese Healthcare IT Award
Un anno più tardi, la prima versione della soluzione di monitoraggio della dose di radiazioni era pronta e, nel 2008, la soluzione ha vinto il prestigioso premio svedese Healthcare IT. Questo è stato il punto di partenza di quella che oggi è Sectra DoseTrack. La Regione Skåne ora raccoglie i dati di dose da circa 100 modalità, tra cui modalità che supportano i MPPS DICOM standard e SR Dose objects. Questo assicura che i protocolli delle diverse Modalità siano adeguati e che i processi siano stati seguiti per ottenere le dosi più basse ragionevolmente ottenibili "(ALARA).


Ottimizzare i livelli di dose
Con i dati a portata di mano, la Regione Skåne ha iniziato a confrontare i livelli di dose di vari ospedali della regione, le diverse modalità, e le prestazioni di specifiche modalità nel corso del tempo. Ciò ha consentito di individuare le modalità in cui le impostazioni necessitano di essere ottimizzate, in cui i processi possono essere migliorati o le modalità che dovrebbero essere sostituite.
"L’Ottimizzazione dei livelli di dose CT è in cima alla mia lista di priorità", dice Peter Leander, (Regional Chief Medical Officer presso la Regione Skåne).
Sebbene i vantaggi dell’ implementazione di Sectra DoseTrack siano stati chiari, la Regione Skåne sta ancora vivendo cambiamenti. Mats Nilsson condivide alcuni dei suoi consigli:
"Quando si lavora su un'intera regione come facciamo noi, la standardizzazione è fondamentale per un efficace follow-up. È necessario disporre di procedure chiare in atto. Quali esami possono essere riportati insieme, e quali dovrebbero avere i codici di esame separati? Come, e in quale, DICOM tag deve essere conservato il codice dell’esame? "

Avvertimento per i livelli di dose anormali
Sectra DoseTrack viene anche utilizzato per identificare incidenti in cui uno specifico paziente ha ricevuto una dose anormale. Nel sistema sono impostate le soglie e se un esame supera questi valori, il sistema fornisce una notifica. Ciò consente un corretto follow-up e sta aumentando la sicurezza del paziente in tutta la regione.


Aumentare la consapevolezza nell’utilizzo della dose di tutta la catena di assistenza sanitaria
Ottimizzare i livelli di dose delle modalità è sicuramente una parte importante della gestione dei rischi connessi con la dose. Ma sia Peter Leander e Mats Nilsson sottolineano l'importanza di aumentare la consapevolezza della dose tra i fisici, radiologi, medici di riferimento e forse anche i pazienti. La comprensione dei livelli di dose per esami diversi e l'impatto dei livelli di dose sulla sicurezza dei pazienti ha bisogno di crescere.
"Il primo passo verso la sensibilizzazione e l'interesse per i livelli di dose consiste semplicemente nella sua visualizzazione in tutta l'organizzazione. Informazioni relative alla storia della dose devono essere prontamente disponibili nel sistema di gestione cui si fa riferimento - RIS per i tecnici di radiologia, e PACS per radiologi "Anche se è solo un numero, insieme con l’immagine e il record del paziente, avrà un impatto positivo ", conclude Peter Leander

Menu Principale

Italian English French German Portuguese Russian Spanish